Crescita personale, Mindfulness, musicoterapia, psicologia positiva

Mi sono fatta condizionare troppe volte…

L’altro giorno stavo facendo un riepilogo della mia carriera musicale, oramai sono vent’anni che sono nell’ambiente musicale come professionista, ho iniziato in tenera età a cantare.

Riflettevo sulla strada percorsa e su quanto tempo io abbia impiegato per essere la persona e l’artista che sono oggi, vado molto fiera del mio percorso, ma non ti nascondo che ci sono state diverse cadute, quasi tutte dovute al fatto di essermi fatta condizionare dalle paure altrui.

 mi spiego meglio: Sono sempre stata molto sensibile ed insicura, difficilmente mi fidavo delle mie idee e delle mie opinioni, così cercavo sempre di confrontarmi con le persone attorno a me, che a loro volta avevano le loro insicurezze e le loro paure, quindi i loro consigli non erano mai spassionati, ma nascondevano sempre un velo di paura e a volte d’invidia.

Io mi fidavo, quindi spesso prendevo per buoni i loro consigli, ma qualcosa mi gridava di andare dalla parte opposta, di andare controcorrente e di fidarmi di me stessa, delle mie intuizioni e sensazioni.

Non è stato facile all’inizio, ma più ascoltavo la mia voce interiore, più mi avvicinavo all’obiettivo che mi ero prefissata (un disco, una serata musicale importante, un concorso importante, una certificazione).

Per buona parte della mia vita, la paura ha dominato i miei pensieri e le mie azioni, poi mi sono detta: “tentar non nuoce, fidati di te stessa e dei tuoi sogni”

Devo proprio dirtelo, da quando mi sono presa le mie responsabilità tutto è cambiato, io sono cambiata ed automaticamente il mondo attorno a me, si è modificato!

 cos’è che ti fa sentire bloccata o bloccato? Hai voglia di raccontarmelo?!

Rispondi