Counseling, Crescita personale, Mindfulness, musicoterapia, psicologia positiva, psicologia, musicoterapia

Quanto è importante sapere cosa si vuole nella vita?

Buongiorno e buon lunedì,

ci siamo quasi, l’estate sta volgendo al termine e sta per iniziare un nuovo anno carico d’impegni.

Una delle domande che mi sono fatta all’inizio del mio percorso Mindfulness, è stata: “è questa la vita che sognavi?” e la risposta inizialmente è stata “no!” ma ero molto confusa all’epoca, ero praticamente “scappata” da Roma per allontanarmi da una pseudo amicizia molto tossica e da una storia d’amore finita male e che mi stava portando a “morire” dentro.

Non avevo ben chiaro cosa volessi, se non andare via e non ricommettere lo stesso errore, sapevo di voler andare ad insegnare al Pentagramma di Bari, la musica era sicuramente la mia gioia più grande, ma non bastava.

Qual era lo il mio scopo nella vita? per che cosa stavo vivendo? Stavo davvero vivendo o mi stavo adattando, cercando di sopravvivere per arrivare a fine giornata essendo realmente presente a me stessa?

Finito il mio percorso, mi sono specializzata e sono diventata Terapeuta Mindfulness o Mindfulness Coach ed ho capito che non volevo che nessuna donna e nessun uomo sulla terra vivesse ciò che avevo vissuto io, che nessuna donna avrebbe mai dovuto vivere un dolore tanto grande, per via della mancanza di autostima, (che mi aveva portata ad accontentarmi di persone vuote),

dell’insicurezza (che mi portava a rifiutare anche lavori importanti per paura di non riuscire), per la mancanza di chiarezza (il non sapere cosa volessi per me, per la mia vita).

Mi sono resa conto che la mia missione era dunque aiutare le donne a riconoscere il proprio valore, a crescere e trasformare i pensieri negativi in pensieri produttivi che potevano portare solo positività e ad un modo di vivere concretamente felice.

Quindi la domanda che ti faccio oggi è: Qual è lo scopo nella tua vita? Come puoi raggiugere il tuo obiettivo e cosa devi eliminare o acquisire per vivere la vita che MERITI?

Inoltre, voglio anche comunicarti, che oramai sono prossima al parto, per un po’ sarò offline, ma sarò sempre presente per te, continua a scrivermi, io risponderò appena possibile!

Ricorda: SEI UNA STELLA NATA PER BRILLARE E NON PER ACCONTENTARTI!

Ti abbraccio e ti auguro una meravigliosa settimana!

Rispondi